IT Governance & IT Strategy

IT Governance & IT Strategy
IT Governance & IT Strategy

Body

Nell’attuale contesto di mercato, le nuove opportunità sono riservate soprattutto alle aziende che si dimostrano agili e capaci di rispondere rapidamente ai cambiamenti.

Ora, più che mai, l’IT deve quindi affrontare le sfide dell’innovazione e diventare “Partner” delle funzioni di business, guidandole nel mettere a frutto le enormi potenzialità della tecnologia: non aderire a questa trasformazione significa essere percepiti come meri fornitori interni di servizi IT, misurati solo sui costi e non sul valore apportato all’azienda.

Il nuovo ruolo dell’IT come “Business Partner” implica un cambiamento dell’intera funzione: il CIO deve ripensare la propria struttura organizzativa e il proprio modello operativo. Non sono solo gli organigrammi e le responsabilità delle diverse figure IT a dover essere ridefiniti: cambiano le regole di ingaggio e di relazione con le funzioni di business, si adottano approcci diversi per lo sviluppo di nuove soluzioni (basati sempre più su prototipazione, velocità e agilità), cambia la distribuzione delle responsabilità nel presidio di alcune attività all’interno della stessa struttura IT o tra la funzione IT ed eventuali partner/outsourcer di riferimento, a seconda di driver economici / strategici di cost saving, efficientamento o razionalizzazione delle competenze.

Decidere quale assetto assumere in tale trasformazione non è sempre facile: il cambiamento richiede una particolare attenzione ai costi e ai tempi di implementazione necessari, dovendo mantenere comunque saldo il controllo sulla performance dei sistemi e sulle attività ordinarie che, al di là delle scelte e delle strategie aziendali, non devono essere impattate o condizionate dai nuovi piani evolutivi dell’IT.

I consulenti Protiviti aiutano i propri Clienti a:

  • analizzare criticamente e definire il disegno evolutivo del Modello di Governo dell’IT, focalizzandosi, in particolare, sugli aspetti che riguardano la struttura organizzativa della funzione, i meccanismi di funzionamento, i processi e la relazione con il business.
  • definire un percorso di trasformazione del modello operativo IT, tenendo conto delle specificità del contesto organizzativo in cui opera. Il nostro approccio prevede il coinvolgimento di risorse chiave - sia della funzione IT sia delle funzioni di business - e prende in considerazione tutti gli aspetti fondamentali impattati dai cambiamenti indotti sia dal mercato, sia dalle potenzialità delle nuove tecnologie, quali esternalizzazione di servizi a basso valore aggiunto, soluzioni in Cloud, gestione dei Big Data, soluzioni di Artificial Intelligence, automazione, ecc..

I nostri servizi comprendono:

 

Nell’ambito dell’IT Financial Management, Protiviti fa riferimento al modello del TBM (“Technology Business Management”), che prevede la strutturazione delle voci di costo dell’IT su diversi layer, fino ad arrivare a una vista “business oriented”.  L’obiettivo del modello è creare trasparenza e cndividere un linguaggio comune tra le funzioni di business e la funzione IT, abilitando un confronto costruttivo e data driven, che permetta di gestire in maniera ottimale i trade-off delle diverse dimensioni dei servizi IT: costo, performance e consumption. Come partner tecnologico per l’applicazione del modello TBM Protiviti collabora con Apptio, leader del settore.