Presidi anticorruzione nelle partecipate pubbliche: criticità e soluzioni applicative

Newsletter
Presidi anticorruzione nelle partecipate pubbliche: criticità e soluzioni applicative

Il 19 novembre 2015, all’Hotel Parco dei Principi di Roma, Protiviti e Grale Spin-Off della Seconda Università di Napoli (“Grale Spin-Off”) hanno organizzato un workshop sui temi e sulle problematiche derivanti dall’estensione della disciplina in materia anticorruzione di cui alla Legge 190 del 2012 alle società in controllo o a partecipazione pubblica. 

L’idea del workshop - teso a fornire, soprattutto, soluzioni ai tanti nodi non ancora sciolti - è nata dalla constatazione che trascorsi 3 anni dall’adozione della Legge 190 del 2012, le società a partecipazione pubblica mostrano tuttora difficoltà a confrontarsi con gli adempimenti, organizzativi e funzionali, imposti dalla normativa. 

I punti di non facile risoluzione sono, infatti, molteplici: 

  • l’individuazione dei soggetti idonei ad assumere il ruolo di responsabile; 
  • le modalità di coordinamento tra i piani e i modelli adottati ai sensi del D. Lgs. 231/01; 
  • i rapporti tra l'attività dei responsabili e quella degli organismi di vigilanza 

e sono solo alcune delle questioni ancora aperte e non adeguatamente affrontate che sono state poste al centro del dibattito nella giornata del 19 novembre. 

Con il workshop, che ha visto il coinvolgimento di soggetti pubblici e privati interessati, a diverso titolo, dall'applicazione della Legge 190 del 2012, si è inteso così sviluppare soluzioni concrete ai dubbi e alle difficoltà degli operatori del settore, anche in relazione all’atteso protocollo di intesa fra ANAC, MEF e CONSOB sulla definizione degli obblighi gravanti sulle società quotate. 

Con l’occasione sono stati presentati i risultati della ricognizione effettuata da Protiviti e Grale Spin-Off volta ad approfondire - su un campione significativo di aziende - se e con quali modalità le stesse stiano recependo gli adempimenti previsti dalla normativa.

CATEGORIA INDUSTRIA:
Clicca qui per accedere alla serie completa

Ready to work with us?